parlamento

Via libera da parte della Camera alla commissione d’indagine parlamentare sui crac degli istituti di credito. Come scrive Andrea di Stefano sul Mattino a pagina 15, l’aula di Montecitorio ha approvato ieri le mozioni per un’inchiesta che porti «all’individuazione di eventuali responsabilità degli amministratori, al corretto ed efficace esercizio delle funzioni di vigilanza e controllo nonché all’analisi delle insolvenze che hanno contribuito a determinare tali crisi”». Oltre alla commissione, che dovrà ora essere discussa dal Senato a partire dal 31 gennaio, sarebbe anche allo studio una blacklist dei grandi debitori di banche come Mps, le 4 centroitaliane oggetto di bail-in e le ex popolari venete. La proposta della blacklist è stata lanciata dal capo dell’Associazione bancaria italiana (Abi), Antonio Patuelli.