moric

«C’è bisogno di gente che ama l’Italia. Per questo mi metto in gioco». Nina Moric in un’intervista al Corriere della Sera ha confermato la sua volontà di fare politica con il movimento di estrema destra CasaPound. «Io sono sempre stata di destra, è un piacere per me aderire alle loro idee» ha dichiarato, aggiungendo di «sapere bene cosa fosse il comunismo» in virtù delle sue origini croate. Cosa farà per CasaPound? «Mi occuperò di aspetti legati alla comunicazione, per una candidatura si vedrà».

La Moric ha confermato di avere avuto già i primi contatti con il gruppo e di essersi avvicinata a loro tramite i social. «Io credo in tutto ciò che fa CasaPound. Loro amano l’ Italia, come Trump ama gli Stati Uniti». Per la Moric CasaPound nel 2017 non c’entra nulla con il ventennio. «In passato per esempio i fascisti ce l’avevano con i gay, ma CasaPound la pensa diversamente. Loro non hanno mai pronunciato parole razziste o xenofobe».

  • pachiara

    Casa Pound ha trovato la sua cicciolina! Ci mancava proprio una figura carismatica, tutto botolino e chiappe al vento, per rafforzare la destra. Chissà cosa direbbe Eszra, cioè il Pound? Mah!