Venezia, Lega chiede testa del suo assessore

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Francesca Da Villa? «Ci aspettiamo le sue dimissioni entro giovedì. Non c’entra l’amministrazione, non c’entrano nemmeno i rapporti della Lega con il sindaco. Ma quando si decide un comportamento non si può andare in direzione contraria a quello che chiede il tuo partito. Non possiamo tollerare questo atteggiamento». Queste le dure parole del segretario provinciale della Lega veneziana Luigi Vallotto che in un articolo di Alberto Vitucci su La Nuova Venezia a pagina 19 chiede le dimissioni dell’assessore al Commercio, Pubblici esercizi e Attività produttive.

Da Villa era stata proposta dalla Lega stessa come assessore al posto della dimissionaria Francesca Guzzon che a sua volta aveva rimpiazzato Rossana Pavan. Da Villa è accusata dalla Lega di non essersi opposta con fermezza al voto della giunta sul ricorso al Tar contro il referendum di separazione di Mestre da Venezia. Al momento del voto Da Villa uscì dall’aula per non votare contro il sindaco Luigi Brugnaro o il suo partito.

(ph: twitter.com)

Tags: , ,

Leggi anche questo