Paziente morto, 20 medici indagati a S. Bonifacio

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Sono 20 i medici dell’ospedale di San Bonifacio indagati per omicidio colposo in relazione al decesso il 13 aprile di un 59enne ricoverato per un forte dolore all’addome. Come scrive Fabiana Marcolini su l’Arena a pagina 19, l’uomo era stato operato venti anni fa per un trapianto di reni ed ha avuto in passato ricorrenti crisi di rigetto. Presentatosi martedì scorso in ospedale con dolori lancinanti allo stomaco, l’uomo è stato sottoposto dai medici a visite specifiche che però non avrebbero rivelato alcuna anomalia.

Nonostante il paziente sia stato costantemente monitorato e trasferito dal reparto di Chirurgia a Nefrologia, il giorno dopo l’uomo è improvvisamente deceduto nel suo lettino. La vedova ha così sporto denuncia per negligenza medica e il pm ha aperto un fascicolo d’indagine nei confronti dei medici coinvolti nel caso. Ora si attende l’esito dell’autopsia che accerterà le reali cause del decesso del 59enne.

Tags: ,

Leggi anche questo