Caritas si arrende con nomadi: «integrazione impossibile»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

A Villaverla fallisce il progetto della Caritas per dare un tetto sulla testa ed un lavoro ad una famiglia di nomadi. Come riporta il sito del Giornale di Vicenza, dopo aver speso migliaia di euro per offrire a padre, madre e due figli in età scolare offrendo loro due diverse soluzioni abitative nel giro di due anni, l’ultimo contratto di locazione al centro missionario di Villaverla è fallito per la difficoltà di conciliare gli usi e costumi Sinti con il modo di vivere occidentale. La famiglia di nomadi è così tornata a vivere in roulotte.

Tags: ,

Leggi anche questo

  • pachiara

    Se si è accorta pure la Caritas, bisognerebbe dirlo anche a Roma!

    • Lupis Tana

      la Caritas un’altra Ong da spedire al mittente, o al vaticano, questa di caritas ha solo il nome, si dovrebbe chiamare, Accoglitutti, coi schei nostri. t l