Venezia, 18mila firme contro grandi navi

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Con 18 mila “sì” contro 150 “no”, il fronte contrario alle navi da crociera in laguna vince la sfida della consultazione popolare. Come scrive Roberta De Rossi su La Nuova Venezia a pagina 15, la chiamata ai gazebo per il referendum popolare si rivela un successo per il comitato Nograndinavi. Il segnale è forte: in tutti i 62 gazebo-seggi installati a Venezia e a Mestre i residenti hanno così espresso la volontà di veder sparire le crociere dalla laguna con uno schiacciante 98,72%.

Il referendum ha però alcuni limiti: alla consultazione hanno potuto votare anche italiani non residenti, ragazzi sotto il 18esimo anno di età e turisti stranieri di passaggio. Si tratta «al massimo (di) un 10 per cento di italiani e altrettanti stranieri – chiarisce Luciano Mazzolin -: qui sono i residenti, i veneziani che si sono espressi, lo sappia il sindaco Brugnaro. Nelle prossime settimane caricheremo tutti i nomi e i documenti e certificheremo tutto».

(ph: salviamovenezia.files.wordpress.com)

Tags: , ,

Leggi anche questo