Torrione Vicenza, Bulgarini: «sì accordo pubblico-privato»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

In un post sulla sua pagina Facebook, il vicesindaco di Vicenza, Jacopo Bulgarini D’Elci, interviene sul destino della proprietà e della gestione del Torrione di Piazza Castello. Il privato Antonio Coppola si è aggiudicato il bene all’asta ed ha avanzato al Comune una proposta di costruirvi all’interno a spese proprie un museo di arte contemporanea. Coppola si accollerebbe inoltre le spese di gestione del Torrione. Palazzo Trissino ha tempo fino al 26 luglio per esercitare il diritto di prelazione per una cifra di 350.000 euro. Ma sul tavolo rimane anche l’opzione di un suo acquisto da parte pubblica. Riportiamo di seguito la posizione del vicesindaco Bulgarini sul tema.

Tags: ,

Leggi anche questo