«Padova, vigili del fuoco sotto-organico: territorio sguarnito»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il sindacato di base dei Vigili del Fuoco (Usb) protesta per la situazione sotto-organico dei distaccamenti nella zona di Padova e provincia. Come riporta Elena Livieri sul Mattino di Padova di oggi a pagina 2, dopo il maltempo incredibile che ha colpito il litorale del polesine, alcune squadre di Vdf sono state inviate in supporto ai colleghi di Rovigo, lasciando sguarnito il territorio padovano, con circa la metà dei pompieri previsti per turno.

In una nota del coordinamento provinciale Usb di Padova si legge: «non c’è più limite al peggio, come in uno scacchiere vengono mosse le pedine da una parte all’altra del territorio scoprendo intere zone della provincia, con inevitabili ritardi nell’arrivo dei soccorsi in caso di emergenza».

Secondo l’Usb, la Direzione Veneto dei Vigili del fuoco avrebbe dovuto dichiarare lo stato di emergenza dopo gli episodi straordinari di vento e piogge degli scorsi giorni. «È un fatto grave – prosegue il sindacato – se si pensa alla notevole affluenza di persone vista la stagione. Villeggianti e popolazione in caso di emergenze dovranno attendere tempi più lunghi. L’unico parametro cui si presta attenzione è quello del risparmio».

 

Tags: ,

Leggi anche questo