Cadoneghe (Pd), l’appello: «ex moglie sparita coi figli, aiutatemi»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Cristian Dario, 43 anni, di Cadoneghe (Padova), si è rivolto a un avvocato e ha denunciato la sua ex moglie per sottrazione di minore. Dopo che 4 mesi fa la donna, di origini rumene, si è trasferita in Gran Bretagna con i due figli senza avvertirlo, Dario – riporta Cristina Salvato a pagina 22 del Mattino – è andato personalmente a Roma, al dipartimento ministeriale per la Giustizia minorile, che ha interpellato l’Alta corte inglese. «Li ha strappati non solo a me, ma anche alla loro vita, alla scuola, ai loro amici – racconta -. Da quel che so, stanno sempre chiusi in casa, perché non conoscono nessuno. Nemmeno loro sapevano di andare a vivere in Inghilterra quando, a Pasqua, erano partiti con la madre per una vacanza di 15 giorni presso un’amica. Così mi aveva detto, ma non sono più tornati». L’uomo ha scoperto che i piani dell’ex coniuge erano diversi quando ha ricevuto dalla scuola della figlia di 10 anni la conferma della cancellazione dell’iscrizione.

«Sono rimasto esterrefatto, perché non ne sapevo nulla – prosegue -. Pertanto ho verificato pure alla scuola superiore di mio figlio: lo aveva ritirato. I miei figli sono stati strappati dalla loro vita senza nemmeno finire l’anno scolastico, che quindi hanno perso. Addirittura mia figlia doveva fare dopo pochi giorni la cresima: avevo persino venduto lo scooter pur di organizzarle una bella festa, come mi aveva chiesto. Non ha potuto fare nemmeno quella». La coppia ha divorziato lo scorso dicembre dopo tredici anni di matrimonio e in sede di divorzio i figli erano stati affidati prevalentemente alla madre. «Oltre alla denuncia per sottrazione di minore, in sede civile ho richiesto la ridefinizione dell’affidamento. Non voglio strappare i miei figli alla madre: hanno bisogno di lei. Ma hanno bisogno anche di un padre e io di loro».

(Ph. Bild / Corbus)

Tags: , , ,

Leggi anche questo