stefano-feniello

Non nasconde la rabbia il padre di Stefano, ancora disperso: «mio figlio mi aveva detto che erano in attesa per tornare a casa. Poi, verso le 3.00 ha detto che forse non potevano rientrare perché i pezzi di merda che dovevano pulire la strada non si sono degnati di venire»