A Montegrotto sindaco crociato. Anti-bestemmie

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

A Montegrotto Terme, nel Padovano, è lotta dura senza paura alle bestemmie. Almeno, questo sarebbe l’intento dell’ordinanza emessa dal sindaco Massimo Bordin (lista civica) il 22 agosto scorso. Il provvedimento, che prevede una sanzione da 51€ a 309€ ai rei di improperi contro le divinità, non sembra aver avuto grande successo dato che l’amministrazione si è vista costretta a stampare un centinaio di cartelli che invitano al rispetto della stessa.

«La bestemmia offende te e chi ti sta vicino», questo il messaggio che verrà appeso in tutti i bar e gli edifici pubblici del territorio comunale. A rafforzare il messaggio sul manifesto è presente un ritratto del primo cittadino Bordin, che minimizza: «campagna di sensibilizzazione contro l’uso e la diffusione della bestemmia quale comportamento contrario ai principi di civiltà e di buona educazione».

Tags:

Leggi anche questo