Chisso ricoverato. Messaggi d’affetto sotto casa

Dopo essere tornato a casa grazie alla richiesta di patteggiamento in attesa della decisione del giudice, l’ex assessore regionale Renato Chisso è stato ricoverato ieri nel reparto di cardiologia dell’ospedale dell’Angelo di Mestre. Chisso, già vittima di un infarto circa un anno e mezzo fa, si è sottoposto a diversi accertamenti.

Nel frattempo l’ex assessore non potrà lasciare l’ospedale né ricevere visite, salvo quelle dei familiari. Le condizioni del ricovero, infatti, non sono diverse da quelle detentive degli arresti domiciliari. Ieri mattina intanto, mentre la moglie stava per accompagnare l’ex assessore in ospedale, davanti alla casa di via Col San Martino a Favaro Veneto è spuntato un cartello: «Ciao Renato gli amici ti sono vicini». Un clima diverso rispetto a quello che si era creato a Cinto Euganeo alla villa di Giancarlo Galan.

Tags: ,

Leggi anche questo