Rinnovabili, Eni converte Porto Marghera

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

La trasformazione dell’area industriale portuale veneziana è stata al centro dell’incontro tra Salvatore Sardo, chief downstream and Industrial Operations Officer di Eni e Paolo Costa, presidente dell’Autorità Portuale di Venezia. A Porto Marghera Eni ha completato la prima fase della riconversione della raffineria di Venezia per la produzione di biocarburanti innovativi

Questo tipo di carburante è superiore in termini di sostenibilità ambientale ed efficienza motoristica, grazie alla tecnologia proprietaria Ecofining che consentirà anche la lavorazione di oli vegetali esausti e grassi animali. La seconda fase progettuale, ora in fase autorizzativa, prevede il completamento degli impianti nel primo semestre 2017. L’obiettivo è quello della creazione di un nuovo polo tecnologico di chimica da fonti rinnovabili.

Tags: ,

Leggi anche questo