Treviso, tribunale fuori norma

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Da circa un anno i tribunali di Conegliano, Castelfranco e Montebelluna sono stati accorpati nel Palazzo di Giustizia di Treviso. Peccato che quest’ultimo edificio sia privo del certificato di prevenzione antincendi. Già mesi or sono i Vigili del fuoco avevano effettuato un sopralluogo per verificare che l’edificio fosse a norma, in seguito al grande affollamento di materiali e personale dovuto all’accorpamento. In quell’occasione avevano rilevato come il tribunale fosse completamente sprovvisto di misure antincendio e ne seguì l’ordine perentorio di messa a norma entro la fine del 2014.

In questi mesi si sono succedute le riunioni fra il tribunale e il comando dei pompieri, e pare che la situazione vada verso la soluzione. Nel frattempo, però, i locali restano inadeguatamente provvisti di misure antincendio e il Comune di Treviso (incaricato di sostenere tutti gli oneri di gestione dell’edificio) sottolinea come lo Stato italiano sia in debito di ben 300 mila euro col capoluogo per lavori effettuali 13 anni fa.

Tags: ,

Leggi anche questo