Tasse, non paga 150 mila euro: assolto

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Michele Vallese, ex legale rappresentante di un’azienda di costruzioni di Nervesa della Battaglia (Treviso), è stato assolto dall’accusa di evasione fiscale. L’imprenditore, difeso dall’avvocato Mauro Bosco, non aveva versato 150 mila euro di Iva alle casse dello Stato e di fronte all’imputazione aveva deciso di affrontare il processo, certo della propria innocenza.

La sua è stata una scommessa vincente, considerata la sentenza che ha sciolto ogni accusa a suo carico. L’imprenditore trevigiano non avrebbe pagato i 150 mila euro non con un intento doloso ma per l’assoluta mancanza di liquidità nelle casse dell’azienda, fallita poi nel 2012.

Tags: ,

Leggi anche questo