Valdastico Sud, è confermato: rifiuti tossici

Rifiuti tossici sotto la Valdastico Sud: a fornire una prima conferma ai sospetti della Procura sono i periti nominati dal gip di Venezia, Andrea Odoardo Comez, che hanno rinvenuto sostanze pericolose nei campioni prelevati. I risultati della perizia sono stati depositati nei giorni scorsi, in attesa dell’udienza fissata per il 3 novembre, quando verranno discussi.

L’inchiesta, nella quale risultano indagate ventisette persone (diversi i vicentini coinvolti, compreso l’ex commissario della Provincia, Attilio Schneck, in qualità di presidente della società autostradale Brescia-Padova, ipotizza che nel tratto tra Longare e Agugliaro siano stati sversati oltre 150 mila metri cubi di scorie di acciaieria non bonificate, e quindi potenzialmente nocive.

La procura veneziana dovrà verificare chi ha sversato i rifiuti tossici, risalendo quindi alle imprese che hanno partecipato alla realizzazione dell’opera. L’indagine era partita dall’esposto di un’associazione ambientalista.

Tags: , ,

Leggi anche questo