Vicenza, mura storiche: finalmente restaurate

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Con la consegna dei lavori alla ditta aggiudicataria dell’appalto, prende il via oggi il restauro delle mura di Vicenza dalla breccia di via Bonollo fino al Castello della Rocchetta.

In 60 giorni, salvo problemi di maltempo, il tratto di mura che si affaccia su viale Mazzini sarà liberato dalla vegetazione infestante, ripulito con getti d’acqua a bassa pressione, consolidato dove la muratura presenta distacchi e fenomeni di erosione e protetto da una nuova “copertina sommitale”.

Il costo complessivo dell’opera è di 285 mila euro; l’importo dei lavori è pari a 171.584 euro. Si tratta del quarto stralcio del maxiprogetto da 7.882 mila euro per il completo recupero delle mura cittadine, di cui 1.365 mila euro già spesi nei primi tre.

“Con questo nuovo restauro – dichiara l’assessore alla cura urbana Cristina Balbi – mettiamo mano a un tratto molto importante delle mura cittadine, tra i nuovo teatro e il Castello della Rocchetta. Inoltre, grazie alla programmazione pluriennale della manutenzione ordinaria della cinta che ho fortemente voluto, ci assicuriamo per i prossimi otto anni la pulizia completa del tratto già restaurato, nell’ottica del mantenimento nel tempo della qualità e del beneficio dei lavori eseguiti”.

Tags:

Leggi anche questo