Montebelluna, musulmani contro Isis

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Ieri un centinaio di musulmani si sono trovati in piazza Mazzini a Montebelluna per manifestare contro l’Isis e l’estremismo. «L’Islam è religione di pace, i fondamentalisti non ci rispettano» hanno più volte ribadito durante il pomeriggio i presenti, fra cui molte donne e bambini. Con loro anche il sindaco leghista Marzio Favero e una delegazione cattolica (don Bruno Baratto, direttore diocesano di Migrantes Treviso, e don Giuliano Vallotto, delegato diocesano per i rapporti tra cristiani e islamici).

Il sit-in è stato convocato dopo un’assemblea alla Casa del Volontariato di Montebelluna, che ha visto la presenza di diversi centri islamici del Veneto e di molti ragazzi di seconda generazione del montebellunese. Durante la manifestione è intervenuto anche l’imam di Treviso Daoudi Hassan, che ha ricordato come lo stesso Corano ribadisca che l’Islam sia una religione di pace.

Tags: ,

Leggi anche questo