Mose, “Venezia Nuova” verso commissariamento

L’Anac (Autorità Nazionale Anti Corruzione) avrebbe avviato l’iter per la richiesta di commissariamento del Consorzio Venezia Nuova, società concessionaria per i lavori del Mose. L’istanza di commissariamento, già notificata ai vertici del Consorzio, arrivata al termine di un’istruttoria durata circa due mesi e mezzo, sarà inoltrata per competenza al Prefetto di Roma, dato che la concessione per i lavori è stata firmata al Ministero dei Trasporti.

Il presidente del Consorzio Venezia Nuova Mauro Fabris ha dichiarato all’Ansa: «Come abbiamo sempre detto faremo quello che ci è detto di fare. La nostra preoccupazione è che l’opera possa rispettare i tempi e continuità di finanziamenti per portarla a compimento». Se a seguito della richiesta dell’Autorità anticorruzione, il prefetto di Roma dovesse decidere per il commissariamento del Consorzio Venezia Nuova, questo non si tradurrà in uno stop ai lavori del Mose.

Tags: ,

Leggi anche questo