Mose, “Venezia Nuova” verso commissariamento

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

L’Anac (Autorità Nazionale Anti Corruzione) avrebbe avviato l’iter per la richiesta di commissariamento del Consorzio Venezia Nuova, società concessionaria per i lavori del Mose. L’istanza di commissariamento, già notificata ai vertici del Consorzio, arrivata al termine di un’istruttoria durata circa due mesi e mezzo, sarà inoltrata per competenza al Prefetto di Roma, dato che la concessione per i lavori è stata firmata al Ministero dei Trasporti.

Il presidente del Consorzio Venezia Nuova Mauro Fabris ha dichiarato all’Ansa: «Come abbiamo sempre detto faremo quello che ci è detto di fare. La nostra preoccupazione è che l’opera possa rispettare i tempi e continuità di finanziamenti per portarla a compimento». Se a seguito della richiesta dell’Autorità anticorruzione, il prefetto di Roma dovesse decidere per il commissariamento del Consorzio Venezia Nuova, questo non si tradurrà in uno stop ai lavori del Mose.

Tags: ,

Leggi anche questo