“Bettiato amico dei negri”: pizzino razzista al consigliere Pd

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Un bigliettino nella cassetta della posta con scritto “Bettiato Fava amico dei negri”. Se l’è ritrovato il suddetto, che di nome fa Valter e, oltre che di professione lavorare alle poste, politicamente è il consigliere comunale del Pd di Vicenza che più si è battuto per varare il Consiglio degli Stranieri. Approvato dalla giunta guidata dal sindaco Achille Variati e dalla commissione consiliare competente, il regolamento sugli stranieri che introduce per l’appunto l’organo consultivo eletto dalle etnie dovrà passare al vaglio dell’aula.

Intanto, il suo promotore è stato vittima di un poco simpatico messaggio. Che non lo spaventa: «Ah, l’ho buttato via e basta», dice ridendo. Resta che non è un bel segnale. «Sono solo i soliti idioti. Se però dovesse arrivarmi una minaccia, andrei in Questura». Nessun pericolo di razzismo, nella paciosa Vicenza? «Ma no. Anche se ci sono gli intolleranti». Allora il razzismo c’è. «Be’, sì, diciamo allora che c’è». Qualcuno da segnalare nella politica locale? «Direi quelli che hanno commentato contro il regolamento». Facciamo i nomi? «Si sanno». Per i lettori che non sanno: i consiglieri di Idea Vicenza, Rucco e Baggio, e la Lega Nord. «Sì, loro. Sia chiaro che i colleghi nulla c’entrano in tutto questo, almeno Rucco e Baggio: hanno presentato una loro soluzione». Chissà se la prenderanno con tolleranza.

Tags: ,

Leggi anche questo

  • adriano verlato

    Un cretino lo si trova sempre con facilità. i complimento con Bettiato Fava per il suo lavoro.