Unicredit, “Valore Europa” nel Nordest

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Nei primi nove mesi del 2014 Unicredit Banca in Veneto ha erogato alle imprese 1,15 miliardi di euro di nuovi finanziamenti e 354 milioni di euro di mutui ipotecari alle famiglie. Ora, grazie ai 7,75 miliardi di fondi Tltro recentemente ottenuti dalla Banca Centrale Europea, l’istituto milanese ha lanciato il programma “Valore Europa”. A meno di un mese dalla partenza dell’iniziativa l’interesse riscontrato presso il tessuto imprenditoriale è elevato: 305 milioni di euro erogati, 540 già deliberati e ulteriori manifestazioni di interesse per 670 milioni di euro, per un ammontare totale di 1,5 miliardi di euro di erogazioni già realizzate e da finalizzare a favore di oltre 1.200 imprese operanti nel Nord Est.

«I fondi ottenuti dalla Bce nell’ambito del Tltro – ha dichiarato Lucio Izzi, Deputy Regional Manager Nord Est di Unicredit – saranno integralmente destinati al credito. In questa prima asta abbiamo richiesto l’importo massimo consentito per le nostre attività in Italia e la priorità andrà alle imprese che intendono fare investimenti pluriennali per sostenere lo sviluppo e ricominciare a crescere. I nostri indicatori oggi ci mostrano come la domanda di credito per investimenti sia purtroppo ancora debole: buona parte delle imprese lavora su basi attive e stiamo assistendo a una progressiva crescita dei depositi, sintomo di un clima ancora attendista nel mercato. Riteniamo che la nostra iniziativa possa disincagliare decisioni di investimento finora prorogate e stimolare nuovi investimenti, requisito necessario perché nei nostri territori possano reinnescarsi dinamiche di sviluppo sostenibile».

Tags: ,

Leggi anche questo