Venezia, Casa Pound omaggia il poeta Ezra

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Cinquanta militanti di Casa Pound Italia hanno reso omaggio al sepolcro del poeta statunitense Ezra Pound, recitando i suoi Cantos e depositando un mazzo di rose rosse. I militanti, giunti da tutto il Nord Est, hanno partecipato ad una cerimonia di commemorazione organizzata al cimitero di San Michele a Venezia, dove Pound è morto 42 anni fa.

«Come ogni anno – spiega CasaPound Italia – abbiamo voluto porgere il nostro omaggio a uno dei più grandi poeti del secolo scorso. Da molti definito l’Omero del ‘900, questo autore pagò in passato, e paga ancora adesso, una grave e persistente forma di ostracismo, a causa della sue scelte ‘non conformi’ e della sua feroce critica al sistema capitalistico-liberale di cui, in epoca non ancora sospetta, denunciò vizi e storture. Nelle sue meravigliose liriche il tema economico è dominante, e risulta stupefacente il carattere profetico delle sue critiche, soprattutto in relazione agli attuali sconvolgimenti vissuti dall’economia mondiale. A tutt’oggi, le sue parole sono guida e fonte d’ispirazione per il nostro movimento».

Tags: ,

Leggi anche questo