Un guerriero di tre metri. Contro la Pirubi

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

La protesta contro la costruzione della Valdastico Nord da Piovene Rocchette (Vicenza) a Besenello (Trento) mobilita anche gli artisti. E’ stata incisa dallo scultore trentino Florian Grott una statua alta tre metri e ribattezzata “Guerriero contro la PiRuBi” che verrà posta sul ciglio della statale 12 del Brennero, nei pressi dell’ipotetico passaggio della nuova autostrada. La posa avverrà durante un festival di quattro giorni che si terrà a Besenello da mercoledì 12 a sabato 15 novembre,  organizzato dall’associazione Libero Pensiero con l’adesione di 40 associazioni e comitati.

«Volevo fare qualcosa contro la Pirubi attraverso quello che io so fare, e quindi con la scultura – racconta lo scultore Florian Grott -. Per me l’arte deve comunicare con le persone, essere a disposizione della gente, e in questo caso diventa anche testimonianza del pensiero collettivo: qui la Pirubi non la vogliamo! Il guerriero è contro l’abbruttimento e la cementificazione del territorio dettate dall’esigenze di una società che vuole essere veloce e cieca nei confronti della natura».

Tags:

Leggi anche questo