A Verona il “Museo dell’amore” di Moccia

Il primo museo al mondo sull’amore troverà ospitalità a Verona. Lo assicura il sindaco Flavio Tosi, che ha accolto entusiasticamente la proposta del celebre scrittore di romanzi rosa e regista Federico Moccia. La giunta veronese starebbe già valutando due o tre proposte di sistemazione nel centro storico, mentre gli incontri fra l’autore di «Tre metri sopra il cielo» e il segretario della Lega Nord veneta si sono fatti più frequenti (l’ultimo venerdì scorso).

«Mi sono sempre meravigliato – ha dichiarato Moccia al Corriere del Veneto – che non esista al mondo un museo dedicato a questo tema. E se c’è una città che merita di ospitarlo, sicuramente questa è Verona». L’esposizione sarà composta da percorsi tematici a cui si affiancheranno più tradizionali mostre d’arte. «Stiamo già lavorando sulle ipotesi di collocazione – ha detto il sindaco Tosi – ed ovviamente il progetto deve trovare un’intesa tra le scelte dell’ente pubblico e quelle di un gestore privato: ma non abbiamo alcuna intenzione di far passare troppo tempo».

Tags: ,

Leggi anche questo