Legnago, il mito Ciccolini al piano

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Mercoledì 12 novembre alle 20:45 al Teatro Salieri di Legnago si esibirà il pianista Aldo Ciccolini. Leggenda vivente del pianismo mondiale, insostituibile memoria storica ed erede della tradizione musicale del XIX secolo, Aldo Ciccolini è nato nel 1925 a Napoli, dove ha studiato pianoforte con Paolo Denza e composizione con Achille Longo presso il conservatorio di San Pietro a Majella.

L’inusuale e raffinato programma che proporrà al Salieri si snoderà tra pagine poco note e sonorità tra loro molto diverse, che consentiranno di apprezzare il gusto e la curiosità di un interprete capace di regalare emozioni sempre nuove, con la freschezza senza età di un artista capace di interpretazioni preziosi dai fraseggi cristallini

Dopo l’intimità delle quattro Ballate op. 10 di Johannes Brahms, l’ispirato romanticismo della Sonata n.7 di Edvard Grieg e la squisita grazia della Petite Suite di Aleksandr Borodin, il Maestro omaggerà la Napoli in è nato e a Mario Castelnuovo-Tedesco, autore a lui particolarmente caro, con la virtuosistica rapsodia Piedigrotta 1924, ispirata al folclore partenopeo.

Tags:

Leggi anche questo