Vicenza, “primarie” per l’ora della messa

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Le primarie ieri sono arrivate anche nella canonica della chiesa di San Pio X di Vicenza. I fedeli non sono però stati chiamati a decidere il proprio candidato preferito a qualche carica politica, ma a decidere su una proposta con ripercussioni molto pratiche: spostare o non spostare la messa della domenica mattina dalle 10:00 alle 10:30? A lanciare la proposta, durante un consiglio pastorale di qualche mese fa, una “grande coalizione” di musicisti e genitori; i primi interessati ad avere più tempo per preparare i propri strumenti, i secondi invece per aver maggior riposo la domenica mattina.

Il consiglio pastorale, con l’assenso del parroco dell parrocchia vicentina, aveva quindi deciso di far esprimere direttamente i fedeli sull’orario preferito. Ieri si è tenuta la consultazione, e pare che l’affluenza sia stata molto buona. Ha commentato il parroco don Ferdinando Pistore al Giornale di Vicenza: «Ho preso atto della richiesta, sapendo bene che tempi e abitudini cambiano. Per me, alla fine, ciò che contà è proprio la messa e se questo può rafforzare la partecipazione delle persone ben venga». I risultati verranno resi noti nel pomeriggio di oggi.

Tags:

Leggi anche questo