Vicenza, festa per famiglie etero e gay

Se la Regione Veneto istituisce la giornata della “Famiglia naturale”, le associazioni Lgbt della regione promuovono una “Festa delle Famiglie venete”. «Il provvedimento – spiega il presidente di Arcigay Vicenza Mattia Stella – crea una riprovevole classificazione di merito tra le tante diverse famiglie presenti nella nostra Regione: di fatto, istituzionalizza la distinzione tra un unico modello di famiglia degno di essere celebrato, e tutte le altre forme di famiglia, istigando pericolosamente alla discriminazione».

La festa, che si terrà domenica 16 novembre dalle 13:00 alle 17:00 presso la palestra Colombo (via Nikolajewka 5, Vicenza) celebrerà quindi tutti i tipi di famiglia, indistintamente dalla matrice eterosessuale o omosessuale. «Riteniamo – conclude Stella – che il tessuto sociale del Veneto sia molto più evoluto di quanto la classe politica voglia farci credere ed imporci, essendo esso rappresentato anche da famiglie omogenitoriali e monogenitoriali, coppie separate, coppie non sposate e famiglie ricostituite. È impensabile che l’amministrazione regionale rimanga sorda e cieca di fronte ai bisogni concreti delle famiglie venete, le quali chiedono riconoscimento politico e rispetto sociale. Basta alle azioni demagogiche sulla nostra pelle condotte per fini elettorali!».

Tags: ,

Leggi anche questo