Moretti lancia civica: «Pd conservatore»

Alessandra Moretti, candidata alle primarie regionali del Pd, lancia la sua lista civica in vista delle elezioni dell’anno prossimo. Lo fa nel corso del programma «Xnews» di Antenna Tre Nordest: «Imprenditori, artigiani, agricoltori, operai: mi piacerebbe che il meglio del Veneto fosse rappresentato. Comunque sia, una lista lontana dai partiti, che d’altra parte avranno le loro». Se il nome della lista civica di Zaia sarà “Prima il Veneto”, quello della Moretti potrebbe essere «“Un Veneto forte” o “Un Veneto leader”».

Ma l’europarlamentare vicentina non risparmia critiche anche verso il suo stesso partito: esisterebbe un «partito conservatore, trasversale, anche nel Pd, avverso alla mia elezione». A chi l’accusa di essere una “candidata seriale” (nel 2013 alla Camera dei Deputati, nel 2014 all’Europarlamento, nel 2015 alla Regione Veneto), Moretti risponde: «Ci sono scelte condivise con il partito e sfide a cui non puoi dire di no. Alle Europee, è stato il premier Renzi a chiedermi di candidarmi; e ora si tratta di portare a casa un risultato straordinario. Ma non mi sarei candidata senza condivisione, e le primarie le ho chieste io, sono un bagno di democrazia ».

Tags:

Leggi anche questo