Gazzettino, chiusura a Vicenza e Bassano

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il presidente del Consiglio Comunale di Vicenza Federico Formisano e i capigruppo di tutti i partiti dell’assemblea berica hanno espresso oggi forte «preoccupazione» legata all’ipotesi di «cancellazione dell’edizione cartacea del Gazzettino di Vicenza e di Bassano». «Vogliamo esprimere tutta la nostra preoccupazione per il futuro della testata – affermano gli esponenti politici vicentini in una nota -. Il Vicentino non può rinunciare a questo fondamentale presidio di informazione che da tantissimi anni rappresenta una voce importante ed autorevole nel panorama provinciale».

«Per questa ragione chiediamo all’editore Caltagirone di riconsiderare questa decisione: nonostante la crisi economica, siamo certi che sarà possibile mantenere l’edizione vicentina del giornale». Secondo i firmatari, che chiedono un incontro con l’editore, «smantellare l’edizione cartacea delle pagine locali porterebbe il Gazzettino a perdere una posizione strategica nell’informazione veneta e indebolirebbe il necessario pluralismo informativo di una realtà importante come quella berica. Senza dimenticare, naturalmente, l’imprescindibile mantenimento dei posti di lavoro di tutti i collaboratori che in questi anni hanno svolto il loro lavoro in modo egregio ed imparziale».

Tags: ,

Leggi anche questo