Moretti: «Sono Ladylike bravissima e intelligente»

Alessandra Moretti, candidata alle primarie venete del centrosinistra, ha rilasciato un’intervista piuttosto informale al Corriere della Sera. Fra i vari temi trattati, quello della scelta di “abbandonare” il parlamento europeo dopo solo qualche mese dall’elezione: «Io non posso tirarmi indietro. So che i miei elettori lo capiranno. Per la prima volta il Veneto è scalabile da parte del Pd. Quando tu devi vincere una sfida calcistica improtante, nella nazionale chi è che mandi? Mandi i migliori. Io non mi sento la migliore, non mi sento la fatina dalla bacchetta magica che risolve i problemi, però credo di essere un’opportunità in questo momento».

Ampi stralci dell’intervista sono stati poi dedicati al suo “stile” di fare politica, in netta contrapposizione con quello «più austero, più rigido, che mortificava la bellezza» delle precenti generazioni di politici donne. «Perché uno si deve mortificare? Ho deciso per esempio di andare dall’estetista ogni settimana. Ma scusa come devo venire? Coi peli, coi capelli bianchi… Io che ho un ruolo pubblico, io che rappresento tante persone tante donne voglio rappresentarle al meglio».

Ai commenti presenti sul social, che attribuiscono alla sola bellezza la causa del suo successo, Moretti risponde così: «Sappiano che non ci intimidiscono. Anzi, che più fanno così più continueremo ad essere più belle, più eleganti, più curate, più brave, più pronte, più tenaci, più coraggiose. Ma che c’è? Ma che c’hai? Perché c’ho gli occhi blu? Perché sono bella oltre che brava? Ti dà così fastidio? La gente mica è scema, sei brava e intelligente, allora ti attaccano. Sei brava, intelligente e bella ti attaccano ancora di più. Perché il nostro stile di fare politica – spiega Moretti riferendosi anche ai ministri Maria Elena Boschi e Marianna Madia – è uno stile “Lady like”, cioè che deve piacere». Conclude sottolineando che è «bravissima a cantare e a cucinare, e sono fantastica ne preparare gli spaghetti al pomodoro»

Tags: ,

Leggi anche questo