Cacciari: «Moretti, che cazzo dici?»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Non usa mezze parole durante la trasmissione radiofonica La Zanzara Massimo Cacciari per commentare l’intervista di Alessandra Moretti al Corriere. «Che c… dice? Un’intervista orribile, ha detto una sciocchezza: la Moretti dimostra di non conoscere la storia di questo Paese – ha osservato l’ex sindaco di Venezia -. Ho conosciuto tra le appassionate di politica alcune delle donne più belle, come la Rossanda e la Castellina. E poi una volta l’aspetto fisico era del tutto indifferente»

«Sono un po’ imbarazzato – continua l’ex sindaco di Venezia -. L’esibizione di queste cose scontate, come il fatto di tener cura del proprio aspetto esteriore, è la scoperta dell’acqua calda. E Il modo in cui si dicono queste cose è berlusconismo puro, così come questo insistere sulla cura del corpo e sul voler apparire a tutti i costi: è quello che ha portato Berlusconi a dipingersi i capelli sul cranio».

 

Tags: ,

Leggi anche questo

  • zenocarino

    E’ mai possibile che, anche quando si contesta un personaggio di sinistra, si trovi l’occasione per ripetere i soliti ritornelli su Berlusconi. Ma, con le disgrazie di casa vostra, con un Capo dello Stato che rimane sempre l’emblema della sinistra (ex-comunista “complottista”) ed un ex-democristiano al Governo, che sta riempiendo di “balle” il mondo intero?