Padova, assessori “scoprono” campo abusivo

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Gli assessori padovani Maurizio Saia e Fabrizio Boron hanno effettuato oggi un sopralluogo nell’area del cavalcavia Sarpi-Dalmazia. Hanno verificato la presenza di un accampamento abusivo, in una adiacente zona in disponibilità di un privato. «Si tratta di un accampamento di fortuna – ha spiegato Boron – costituito, in buona sostanza, da cinque tende di fortuna, capace di ospitare fino a 15 o 20 persone. L’area di proprietà del Comune era già stata sgomberata e ripulita poche settimane fa e non ha bisogno di ulteriori interventi. Il settore edilizia privata ha già ordinato ai proprietari lo sgombero dell’accampamento e la pulizia del terreno, con eventuale bonifica».

«Abbiamo in programma l’installazione di alcune telecamere nella zona e a un potenziamento degli impianti di illuminazione – ha proseguito l’assessore Saia – Gli occupanti non sono stati ancora identificati, ma probabilmente sono nomadi provenienti dai Paesi dell’Est, dediti all’accattonaggio e a piccoli furti e scippi. Durante il sopralluogo abbiamo rinvenuto rifiuti di ogni genere, borse da donna, valigie e numerose biciclette, plausibilmente rubate».

Tags: ,

Leggi anche questo