Fenice, apertura con “Simon Boccanegra”

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Sarà all’insegna di Giuseppe Verdi, con “Simon Boccanegra” domani sera e “Traviata” domenica, l’inaugurazione della stagione 2014-2015 de “La Fenice” di Venezia. Entrambe le opere furono scritte da Verdi per il teatro veneziano e rappresentate in prima assoluta rispettivamente il 12 marzo 1857 e il 6 marzo 1853. “Simon Boccanegra” sarà proposto nella nuova versione approntata dal maestro nel 1881, con il libretto scritto da Francesco Maria Piave rivisto da Arrigo Boito, e andata in scena alla Scala. La direzione è affidata al maestro Myung-Whun Chung e la regia e le scene ad Andrea De Rosa. “Traviata” vedrà invece sul podio Diego Matheuz e la regia di Robert Carsen.

«La mia lettura di Simon Boccanegra – spiega De Rosa – è fortemente narrativa: nell’arco dei venticinque anni in cui la storia si dipana, i personaggi sono messi a dura prova sia dagli avvenimenti pubblici che da quelli privati. Simone, soprattutto, attraverso le dolorose e tragiche vicende cui deve far fronte, ci conquista con la sua grande statura morale e politica. Il superamento del conflitto sociale e i valori dell’unità che egli persegue come Doge di Genova, sono il frutto della sua tragica esperienza personale. Ho voluto raccontare questa evoluzione dei personaggi anche attraverso un video presente sul fondo della scena nel quale vedremo sempre scorci di immagini del mare. Ma solo alla fine dell’opera, insieme con la morte di Simone, l’orizzonte ci apparirà per intero». Alessandro Lai firma i costumi mentre le luci e video sono di Pasquale Mari. Fra gli interpreti, Simone Piazzola, Francesco Meli e Maria Agresta. L’opera sarà in diretta domani su RaiRadio3, quindi il 27 novembre sarà trasmessa da Rai5.

Tags:

Leggi anche questo