Vicenza calcio, 200 ultras contestano la società

Circa 200 ultras del Lanerossi Vicenza hanno contestato poco prima dell’inizio della partita contro il Cittadella la dirigenza della società biancorossa. Lanciando alcuni cori contro il presidente e i vertici societari, i giovani contestatori sono stati guardati a vista da una decina di agenti di polizia non in assetto antisommossa. Dopo una decina di minuti di insulti a piena voce, i contestatori hanno guadagnato non la solita curva Sud, la ‘casa’ del tifo biancorosso, ma i distinti dello stadio Menti, al quale oggi sono costretti per alcuni lavori di ristrutturazione della loro gradinata. Non si sono verificati incidenti

Tags: ,

Leggi anche questo