Primarie Pd, Rubinato: la Moretti non scappi

«Chi, come noi, ha fortemente voluto le primarie, lo ha fatto perché attraverso di esse fossero date gli iscritti del Pd e agli elettori più occasioni di partecipare a confronti tra i candidati in corsa. Purtroppo, nonostante la segreteria regionale avesse annunciato di impegnarsi ad organizzare un faccia a faccia in ogni provincia, ad oggi ci risulta sia stato programmato un unico confronto, il 28 a Padova, tra l’altro, alle ore 17, in orario poco felice per favorire un’ampia partecipazione». Ad affermarlo è Simonetta Rubinato, candidata Pd alle primarie venete del 30 novembre, impegnata in alcuni incontri pubblici a Rovigo e poi nel veneziano. «Ci spiace – sottolinea Rubinato, riferendosi alla sfidante Alessandra Moretti – che anche alcuni inviti al confronto promossi dagli organi di informazione locale siano sfumati per l’indisponibilità di altri candidati. Da parte nostra abbiamo dato sempre disponibilità, ritenendo che i confronti aperti agli interventi di tutti i cittadini siano il modo migliore per costruire quell’ampio consenso necessario per affrontare la sfida delle prossime elezioni regionali».

Tags: ,

Leggi anche questo