Rovigo, vicepresidente Provincia esce dal Pd

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Clamorosa uscita dal Pd del sindaco di San Martino di Venezze Vinicio Piasentini. La decisione è stata presa dopo che lunedì sera il direttivo provinciale del partito di Matteo Renzi aveva “congelato” la nomina dello stesso sindaco a vicepresidente della provincia. Con questa decisione Piasentini (che in direttivo aveva votato a favore del proprio “congelamento”) decide sostanzialmente di non “mollare” la carica di vicepresidente, acuendo le divisioni che separano i democrats dal nuovo presidente dell’ente di secondo grado, Marco Trombini.

“Ci ho pensato su – spiega il sindaco di San Martino di Venezze a RovigoOggi – non ci ho dormito la notte, poi ha prevalso la coscienza. Se per senso di appartenenza e responsabilità ho firmato lunedì notte con lo stesso spirito critico non potevo restare se in contrapposizione con quanto indicato dal segretario. Non ho mai cambiato opinione e ho fatto solo quello che chiunque avrebbe fatto al mio posto”.

Tags: ,

Leggi anche questo