Basta posto fisso, i giovani vogliono “creatività”

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Si è tenuta ieri alla Mevis di Rosà Vicentino la partecipata assemblea del raggruppamento Bassano del Grappa di Confindustria Vicenza. Gli oltre 200 partecipanti hanno applaudito il passaggio di consegne tra il presidente uscente Francesco Bernardi e il nuovo Diego Caron. Sono stati presentati inoltre i risultati di un’indagine condotta da Alexia Pinter, partner di Ernst&Young Italia, sulle aspirazioni dei giovani che entrano nel mondo del lavoro.

Le aspettative di questi premiano innanzitutto un’occupazione che li renda parte attiva in un progetto imprenditoriale; al secondo posto la formazione professionale e al terzo un ambiente di lavoro creativo. Solo all’ottavo posto le prospettive di alti guadagni, e ancora più indietro il posto fisso.

Tags:

Leggi anche questo