Vicenza, Dovigo (Sel): «Nomadi, basta logica scontro»

Interviene anche il consigliere comunale Valentina Dovigo (Sel – La Città Respira) sul caso del nuovo campo nomadi di viale Cricoli. La vicenda è nota: il Comune sta procedendo alla ristrutturazione del campo con 230 mila euro di fondi statali emessi nel 2009 dal ministero dell’Interno (titolare: il leghista Roberto Maroni). Dopo mesi di lavoro, la comunità sinti ha annunciato di non voler ritornare nel nuovo campo a causa di problemi di spazio e sicurezza, provocando una dura reazione da parte della maggioranza di centro-sinistra. I toni si sono infiammati al punto che il consigliere di minoranza (e noto uomo di destra) Claudio Cicero ha paragonato i nomadi a dei “maiali”.

La consigliera Dovigo, sottolineando come «sostituire la logica dello scontro con quella del confronto sia il solo passo da fare per progredire», ha presentato un’interrogazione alla giunta comunale chiedendo i dettagli della ristrutturazione e proponendo di far partecipare la commissione “Diritti e pari opportunità” alla stesura del regolamento del campo. L’obiettivo, per Dovigo, dev’essere quello di «riuscire a tenere insieme i diritti delle persone con la cultura della legalità ed il senso di equità verso tutti i cittadini».

Tags:

Leggi anche questo