Arte, online il “tesoro” di Cariparo

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Da oggi l’intera collezione d’arte della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo sbarca sul web, diventando accessibile a tutti. Merito di un lavoro di catalogazione iniziato nel 2010, che ha visto la collaborazione tra diversi professionisti del settore e che si è concluso con la messa online di un portale, dove si possono trovare le schede storico-critiche di oltre 400 opere di proprietà dell’ente.

Si tratta di dipinti, stampe, incisioni, disegni, sculture e arredi di pregio appartenenti a un’epoca compresa tra la seconda metà del XV secolo e la seconda metà del Novecento. Le schede di ciascuna opera sono corredate da informazioni archivistiche e bibliografiche, nonché da informazioni sulle mostre in cui le opere sono state esposte. Completano il museo online le biografie degli autori dei beni schedati, permettendo così un approfondimento secondo diverse chiavi di lettura.

«Questo portale d’arte intende porsi come strumento di educazione al sapere e di divulgazione di contenuti culturali, sulla scia di un impegno consolidato che ci vede da sempre attenti a promuovere la cultura tra i cittadini – sottolinea Antonio Finotti, presidente della Fondazione –. Il progetto si propone di far conoscere agli studiosi e all’intera collettività il nostro patrimonio di opere d’arte e dimostra come, grazie alle tecnologie informatiche, oggi si mettono in rete e si veicolano conoscenze con una rapidità e un’ampiezza di diffusione impensabili in passato».

Tags:

Leggi anche questo