Ebola, Veneto passa “stress test”

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

La sanità veneta ha passato lo “stress test” sul contenimento dell’Ebola. In sostanza, nelle scorse settimane è stata simulata in tutti i dettagli la scoperta di un paziente malato del virus che sta infimmando la Sierra Leone e la Liberia. Che sia andato tutto per il meglio è stato comunicato ieri ad un meeting formativo riservato a medici e infermieri dei servizi d’urgenza presso l’auditorium dell’ospedale dell’Angelo.

«Stiamo affrontando una situazione con probabilità molto basse di concretizzarsi – ha spiegato (come riportato dal Mattino) il direttore della sanità veneta Domenico Mantoan  – ma anche un solo episodico caso, se affrontato senza preparazione, potrebbe rivelarsi molto pericoloso, per gli operatori prima e per la popolazione poi. Così, dopo mesi di lavoro su organizzazione e dotazioni di sicurezza, abbiamo sottoposto l’intera rete ad un rigoroso stress test, dal quale è uscita a pieni voti. Siamo soddisfatti, sperando di non dover mai passare all’azione».

Tags:

Leggi anche questo