“Open” a Mestre, nuovo locale social

Il 9 dicembre apre i battenti “Open” il nuovo locale in Via Paganello 8 (laterale di Via Torino altezza supermercato Ca’ D’Oro) a Mestre. Si tratta di uno spazio di 1000 mq, che diventeranno ristocaffé, libreria, cartoleria e spazio eventi (già 50 in calendario per il 2015), ma soprattutto un marchio storico della cartoleria e delle belle arti come Testolini che si trasforma rinnovandosi nella nuova logica del mercato.

«Sarà uno spazio di condivisione, un nuovo spazio social – spiega la responsabile comunicazione Francesca Anzalone – in cui dialogare, confrontarsi, sentirsi a casa. La filosofia è appunto quella di uno luogo aperto e accogliente in cui sentirsi parte di una realtà che mette a disposizione i propri spazi non solo per gli acquisti o per una consumazione in caffetteria o al ristorante di prodotti del territorio, ma anche per usufruire del free wi-fi  e delle postazioni per ricaricare le batterie del proprio smartphone». E per i più piccoli un luogo in cui trascorrere ore piacevoli, togliendosi le scarpette (come all’asilo o come a casa) e leggendo un libro o sperimentando i giochi di legno nell’area KidsLab pensata appositamente per loro. Il 9 dicembre dalle 16.30 il primo incontro con Marco Capretta, autore de “Il mistero delle macchie scomparse” per l’ editrice Tredici, e dalle 17.30 brindisi prenatalizio con i cittadini per mostrare l’evoluzione dei lavori.

Tags: ,

Leggi anche questo