Venezia, Berlusconi vuole la Venier sindaco

La proposta è di Silvio Berlusconi: candidare Mara Venier, pseudonimo di Mara Provoleri, classe 1950, nata a Venezia, a sindaco del capoluogo veneto. La “Signora della domenica”, sposata all’editore Nicola Carraro e quattro anni fa sostenitrice della candidatura di Renato Brunetta, sarebbe la carta suggerita dai sondaggi al capo di Forza Italia. Sabato sera, in una saletta del ristorante Baretto di Milano, fra i trentasei invitati alla presentazione dell’autobiografia di Alfonso Signorini “L’altra parte di me”, l’ex Cavaliere gliel’ha chiesto: «Vuoi candidarti a sindaco di Venezia?». La Venier gli ha risposto che ci rifletterà in questi giorni.

Alla Nuova Venezia che le chiedeva se è consapevole di cose le aspetta in caso rispondesse di sì, ha dichiarato: «Mi aspetta la città più bella del mondo con problematiche immense, appena uscita da uno scandalo più grande di lei che, considerata la sua risonanza, ha comportato uno sputtanamento mondiale. Venezia ha davvero bisogno di essere recuperata, in tutti i sensi. Il prossimo sindaco dovrà impegnarsi con umiltà, onestà e amore».

Tags: ,

Leggi anche questo