Vicenza, il pianista Schiff cittadino onorario

Il pianista e direttore d’orchestra di origine ungherese András Schiff ha ricevuto oggi la cittadinanza onoraria di Vicenza. A consegnargli il riconoscimento, a Palazzo Trissino, il sindaco Achille Variati. La cittadinanza onoraria è stata attribuita «per meriti artistici acquisiti in 40 anni di attività concertistica nel mondo e per tre lustri di esclusivo, generoso impegno musicale nel festival “Omaggio a Palladio” al Teatro Olimpico, con la Società del Quartetto di Vicenza».

Vicenza è una città che il sessantunenne pianista e direttore ama fortemente e che frequenta ininterrottamente dal 1998, quando ebbe l’idea di creare il festival “Omaggio a Palladio” nello scenario del Teatro Olimpico. Nel volgere di qualche anno i quattro giorni del Festival, all’interno del quale Schiff si esibisce nella duplice veste di pianista e di direttore dell’Orchestra Andrea Barca, sono diventati uno degli appuntamenti per gli amanti europei della grande musica che nella scorsa edizione ha richiamato a Vicenza più di 500 appassionati provenienti da Germania, Austria, Inghilterra e Francia, ma anche Stati Uniti, Australia e Giappone.

Tags: ,

Leggi anche questo