Padova, arriva Uber il “taxi low cost”

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

La popolare app Uber sbarca a Padova, e mette già in allarme i tassisti. Da oggi infatti il servizio di trasporto alternativo è stato attivato anche nella città del Santo, quinta città in Italia. Ma cos’è Uber? E’ un servizio gratuito che permette a chiunque lo abbia sul proprio cellulare di chiamare una sorta di taxi (senza alcuna licenza) basandosi sulla posizione del gps.

Il tutto a prezzi estremamente competitivi: si calcola che per andare da piazza delle Erbe alla Fiera si pagheranno circa 6 euro contro i 10-13 di un taxi normale. Fino al 31 dicembre le dieci auto del servizio faranno corse esclusivamente gratis, per sperimentare il servizio. Il pagamento delle corse avverrà esclusivamente via cellulare. Uber è stato bandito già da Olanda e Spagna per motivi di sicurezza.

Tags:

Leggi anche questo

  • Mauro B

    Finalmente un servizio con prezzi accettabili,l’ideale sarebbe dare l’opportunità a queste persone candidate di mettersi in regola sostenendo un esame e si creerebbero nuovi posti di lavoro.
    Ormai è stato liberalizzato tutto dalle licenze alimentari e non,parrucchieri,bar,edicole e perchè non il trasporto delle persone.
    Secondo me è un ‘idea innovativa a favore di tutti….forse un po meno per i tassisti ma dubito che la loro clientela usi la app dello smart phone.