Vicenza, officine Trenitalia: aperte per centenario

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Le officine grandi riparazioni ferroviarie di Vicenza celebrano il centesimo anniversario domenica 14 dicembre e per l’occasione sarà aperta al pubblico offrendo l’opportunità ai vicentini di visitare lo stabilimento  situato nel cuore del quartiere dei “Ferrovieri”. L’iniziativa è stata presentata oggi in sala Stucchi dal vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci e dal responsabile Trenitalia delle Officine grandi riparazioni, Alessandro Bastone, con la responsabile delle risorse umane Valentina Venturi.

«Lo stabilimento nasce nel 1914 come ammortizzatore sociale e fino agli anni ’60 contava la presenza di 1000 dipendenti – è intervenuto il responsabile delle Officine grandi riparazioni, Alessandro Bastone -. Nel tempo ha vissuto importanti trasformazioni attraversando anche due guerre e avviandosi verso una costante crescita. Dalla fine degli anni ’90 Vicenza si occupa della manutenzione completa dell’ETR 500 e risulta essere lo stabilimento migliore di Trenitalia avendo come obiettivo principale la sicurezza. Per poter effettuare la manutenzione anche del Pendolino investiremo sulla costruzione di un nuovo capannone all’interno dello stabilimento e in sovrapposizione a strutture esistenti».

La giornata di celebrazioni prenderà il via alle 9 e fino alle 15 sarà possibile vistare lo stabilimento attraverso un percorso  in sicurezza appositamente tracciato. Alle 10.30 verrà deposta la corona d’alloro al monumento ai caduti in memoria delle quattro vittime del bombardamento avvenuto durante la Seconda Guerra Mondiale che colpì lo stabilimento. Alle 11 è previsto il saluto delle autorità presenti: il sindaco Achille Variati, il prefetto di Vicenza, Eugenio Soldà, il presidente di Confindustria Vicenza, Giuseppe Zigliotto, il comandante dei vigili del fuoco di Vicenza Enrico Porrovecchio. Per Trenitalia ci saranno il direttore della direzione manutenzione Marco Caposciutti e il direttore della Linea ETR, a cui lo stabilimento di Vicenza fa capo, Franco Giorgioli.

Si proseguirà alle 12 con il concerto dei “Cinquecentini”, coro composto da trenta dipendenti della officina. Alle 12.30 verrà presentato il Frecciarossa ETR500 in configurazione “corsa prova” che, appena concluse  manutenzione e restyling, sarà restituito al servizio passeggeri nei primi giorni della settimana successiva. Seguirà un buffet.  Sarà allestita anche una mostra fotografica che raccoglie foto d’epoca e immagini più recenti. Sarà a disposizione anche una ludoteca per l’intrattenimento dei più piccoli.

Tags:

Leggi anche questo