Famiglia “naturale”, Arcigay: discriminatoria

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Arcigay Pianeta Urano Verona assieme ad altre associazioni Lgbt ha lanciato un appello a tutte le scuole di ogni grado della Regione «per chiedere che i dirigenti scolastici delle scuole venete diano importanza ad un’educazione inclusiva, che riconosca tutte le forme di famiglia e di affettività. Diciamo no – continua la nota dell’Arcigay – all’incursione ideologica e prettamente politica dell’iniziativa regionale della Festa della famiglia tradizionale, come di una sua eventuale adesione, che non può trovare merito in una scuola democratica e libera da discriminazioni. Tutte le famiglie hanno pari dignità e meritano i medesimi riconoscimenti».

Arcigay Pianeta Urano ha dichiarato di aver avuto già numerose risposte positive da parte di istituti scolastici veneti. «L’incursione ideologica – conclude la nota -, e la strumentalizzazione politica del concetto di famiglia, posta come strumento discriminatorio prima di tutto fra gli studenti, non può trovare merito in una scuola democratica e libera. Perché l’inclusione, l’amicizia, e il valore della differenza si insegnano dando il buon esempio e a quanto pare le scuole venete lo sanno».

Tags: ,

Leggi anche questo