Sicurezza, Cappelletti (M5S): «Zaia, basta propaganda»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«Che Zaia fosse in campagna elettorale ce ne eravamo accorti da un pezzo. il fatto che per lui ogni notizia sia utile per finire sulla stampa, non è una novità. Ma nelle sue esternazioni in materia di sicurezza omette di ricordare ai cittadini che la Lega Nord ha avuto la responsabilità di Governo del paese per 10 anni negli ultimi 20, occupando addirittura il Ministero degli interni». Lo afferma il senatore grillino Enrico Cappelletti, che sottolinea come Zaia sia «direttamente responsabile dello stato di decadimento della sicurezza nel nostro paese».

«Sappiamo anche che i campi rom di Roma, al centro dell’affaire mafia-capitale – aggiunge -, non avrebbero potuto essere finanziati senza il prezioso apporto fornito – guarda caso – proprio dai decreti Maroni. Zaia rivolga lo sguardo, piuttosto, ai guai al suo interno. Spieghi ai veneti ad esempio perché la Lega Nord ha votato contro l’autorizzazione all’utilizzo da parte delle magistratura delle intercettazioni telefoniche del sindaco di Molfetta, implicato in una brutta storia di spreco di denaro pubblico, per l’importo di 150 milioni».

Tags: ,

Leggi anche questo