Venezia, musei sponsorizzati Samsung

Le nuove Gallerie dell’Accademia di Venezia avranno gli occhi a mandorla. E’ stato firmato ieri a Roma dal ministro Dario Franceschini, dal presidente della Samsung Italia Dae Hyun Kim, dalla sovrintendente per il Polo museale Giovanna Damiani e dal direttore della fondazione Venetian Heritage Toto Bergamo Rossi l’accordo che porterà la multinazionale sudcoreana a coprire i costi del trasferimento nell’ex convento della Carità, già ristrutturato, delle collezioni di opere d’arte dal Seicento all’Ottocento.

L’entità dell’investimento sarà rivelata questa mattina in una conferenza stampa, ma si calcola che il totale si aggiri almeno sui 2 milioni di euro. Adesso parte la caccia degli ulteriori finanziamenti necessari, come ha ricordati la Damiani, a completare l’opera. Sperando che l’Art Bonus varato dal Governo Renzi (che prevede detrazioni fiscali al 65% per gli investimenti privati in cultura) possa invogliare anche sponsor meno abbienti e più legati al territorio.

Tags:

Leggi anche questo