Profughi, blitz Fronte Skinheads a Rovereto

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Blitz del Veneto Fronte Skinheads davanti all’ex Cral di  Borgo Sacco (Rovereto) la notte scorsa. I militanti del movimento neofascista hanno attaccato uno striscione che recita «Tradito dal tuo sindaco ora li avrai sotto casa» per protestare contro l’arrivo di alcuni profughi che saranno ospitati nell’ex Cral.

«Quando gli immigrati ti arrivano in blocco sotto casa le cose cambiano, anche per coloro che fino a ieri ci andavano a braccetto – recita una nota del Veneto Fronte Skinheads -. Quanto ci vorrà perché i cittadini capiscano che l’immigrazione non è una risorsa, ancor più se clandestina e incontrollata? Quando capiranno soprattutto  che è un problema che coinvolge tutti?! È stata la volta di Lampedusa, di Tor Sapienza, di Marco, ora di Borgo Sacco e domani?».

Tags: ,

Leggi anche questo