Commissione cultura, Galan ancora presidente

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Giancarlo Galan siede ancora alla presidenza della commissione Cultura della Camera. O meglio, ci siederebbe, se non dovesse scontare due anni e dieci mesi di arresti domiciliari per i reati legati all’affaire Mose. I deputati del M5S stanno chiedendo da mesi le sue dimissioni da deputato, ma lui non ci pensa neanche.

E’ intervenuta sul tema anche la presidente della Camera Laura Boldrini che in una lettera all’ultimo numero di Sette (settimanale del Corriere della Sera) ha risposto alle sollecitazioni del giornalista vicentino Gian Antonio Stella. «Sarebbe opportuno che Galan desse le dimissioni», ammette Boldrini, aggiungendo che non è però possibile far decadere un parlamentare in carica: «nel nostro ordinamento non sono ammissibili strumenti volti a revocare il presidente di un organo parlamentare».

Tags: ,

Leggi anche questo